In evidenza

martedì 1 settembre 2015

-9+











La madre è il sole della famiglia, anzi, è il sole del mondo.

Per quanto buia e difficile sia la situazione,

finché esistono madri sorridenti,

la luce della speranza non si spegnerà mai.”
La Mappa della felicità”  - Daisaku Ikeda


Premessa
Il periodo dell’attesa e dei primi mesi di vita del bambino sono ricchi di cambiamenti e trasformazioni. E' un periodo impegnativo che richiede soprattutto alla neomamma un grande sforzo fisico e mentale; possono nascere a volte dubbi e incertezze. È bellissimo e naturale, ma faticoso.
E' in questi momenti che si ha bisogno di parlare con qualcuno, di confrontarsi su ciò che sta succedendo, per affrontare con più serenità, le normali difficoltà.
Spesso è difficile spiegare e farsi capire, anche da chi ci è più vicino. Ma chi sta vivendo le stesse paure, ansie, aspettative, emozioni, può essere davvero di grande vicendevole sostegno. I problemi e le ansie, se condivisi, possono essere frammentati, ridimensionati e meglio gestiti.
La nostra proposta è quella di mettere a disposizione delle mamme in attesa (-9) e con bambini fino a 9 mesi (+9) uno spazio di incontro dove potersi confrontare, informare, leggere, rilassarsi.
Uno spazio appositamente attrezzato (angoli morbidi, cestino tesoro, libri, qualche sonaglio/giochi primissima infanzia….) che dopo un periodo di iniziale affiancamento possa essere gestito dalle mamme stesse.

Destinatari
Mamme in attesa e neomamme con bimbi da 0 a 9 mesi

Obiettivi del progetto
  • Garantire sostegno e supporto alle mamme attraverso attività di auto-mutuo aiuto:
- scambio di informazioni
- rielaborazione delle esperienze
- collaborazione nella gestione delle pratiche di cura e accudimento
- opportunità di integrazione tra diverse culture e diversi modi di essere madre
- favorire il senso di appartenenza al territorio
  • Conoscenza e promozione dei servizi presenti sul territorio:
- presentazione delle offerte comunali e del privato sociale relative all'infanzia (periodicamente saranno ospitati referenti dei vari servizi comunali/territoriali rivolti alla prima infanzia ed esperti come psicologi, ostetriche, pedagogiste…)

Tempi di attivazione
  • Periodo di avvio del progetto: Maggio 2015
  • Inizialmente due giorni di ritrovo alla settimana da implementare su richiesta della mamme
  • Utilizzo dello spazio e dei materiali del Servizio “Momenti Insieme” per due pomeriggi alla settimana, compatibilmente con le attività del Servizio

Referenti del Progetto
Veronica Bonariva (Gruppo FB Baranzate Consapevole) cell 329 2525 171
Chiara Ugolotti (TSUT) cell 347 0402380
Giovanna Ambrosone (TSUT) cell 339 39 57 022


Le nuove date, da settembre a dicembre.
Il progetto continuerà anche nel 2016!

















Nessun commento:

Posta un commento